Dopo l’annuncio ufficiale del nuovo Call of Duty: WWII, in molti si aspettavano un fantomatico annuncio del suo arrivo anche su Nintendo Switch, e non solamente, quindi, su console di nuova generazione e PC.

Annuncio che finalmente è arrivato, ma non è quello che molti si aspettavano.

Durante un recente AMA (Ask Me Anything) su Reddit, infatti, il co-fondatore di Sledgehammer Games, Michael Condrey, ha risposto ad una domanda precisa riguardo l’arrivo del gioco sulla piattaforma Nintendo.

La risposta è stata, purtroppo, un secco e sonoro ‘no’.

Dunque il nuovo capitolo del franchise non vedrà mai la luce su Switch, ma ciò non implica che potrebbe arrivare, un futuro, un titolo creato in esclusiva per la console.

nel frattempo vi ricordiamo che Call of Duty: WWII è atteso per il prossimo 3 novembre 2017 su PlayStation 4, Xbox One e PC.